Fake news sul sangue

/Fake news sul sangue

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

Dal digiuno la mattina ai tatuaggi, dalla pillola anticoncezionale all’uso di droghe. Ecco alcuni miti da sfatare e false credenze riguardo la donazione di sangue e plasma.

di Alberto Militello

Quando una donatrice o un donatore ritengono di non essere idonei a donare, e posticipano l’appuntamento con la donazione, si parla di autosospensione. Ma non sempre ne sappiamo abbastanza, anche a causa delle fake news e dei falsi miti di cui il web abbonda o che si tramandano tra donatori. È per questo che sulle sospensioni (temporanee o no) quello che conta è il parere del medico.

È bene, però, elencare alcune credenze errate. Tra gli obiettivi principali di Avis c’è la promozione della cultura del dono e della donazione responsabile: il donatore informato e pienamente consapevole del suo gesto, dona con responsabilità e può farsi promotore attivo dei valori di Avis.

 

  1. Se ho piercing o tatuaggi non posso donare – FALSO

    Quando si fanno piercing o tatuaggi, il sangue è esposto alla contaminazione da virus a causa del contatto con oggetti estranei. Ma questo non rende una persona non idonea a donare! È semplicemente prevista una sospensione di 4 mesi dalla donazione, dopo questo periodo di tempo è possibile ricominciare (o iniziare) a donare regolarmente, ripetendo la sospensione ogni qual volta ci si voglia fare un nuovo piercing o un nuovo tatuaggio.

  2. Chi fuma o beve non può donare – FALSO

    Ogni abitudine scorretta, dalla dieta al consumo di droghe, alcolici e tabacco, se portata all’eccesso è pericolosa per la salute sia del donatore che del ricevente. Basta non esagerare ed evitare di bere o fumare la sera e la mattina prima della donazione.

  3. Chi fa uso di cannabinoidi non può donare – FALSO

    Se si fa un uso occasionale, sporadico e limitato di cannabinoidi, il decreto prevede una sospensione dalla donazione di 14 giorni dall’ultima assunzione, previo giudizio del medico.

  4. Per donare si perde tutta la mattina – FALSO

    Grazie alla possibilità di prenotare la donazione, puoi scegliere tu il giorno e l’ora che ti sono più comodi. Inoltre, i tempi della donazione (compresa la visita del medico e la compilazione del questionario) si aggirano intorno a 1 ora per il sangue e 1 ora e mezza per il plasma.

  5. Gli sportivi sono più adatti a donare – FALSO

    Per chi fa attività agonistica donare può essere addirittura sconsigliato. O meglio, chi pratica sport agonistico o amatoriale può essere donatore nei periodi di riposo o comunque lontano dagli impegni agonistici stressanti.

  6. Donare il sangue è doloroso – FALSO

    La percezione del dolore è altamente soggettiva. Molte donatrici e donatori percepiscono solo la lieve puntura iniziale, descrivendo il resto dell’operazione completamente indolore. Più spesso ciò che ferma il potenziale donatore è la paura dell’ago o l’impressione alla vista del sangue, entrambe cose comunissime, ma superabili.

  7. Se prendo la pillola anticoncezionale non posso donare – FALSO

    L’assunzione della pillola contraccettiva non va sospesa e non ostacola l’accesso alla donazione.

  8. Gli omosessuali non possono donare – FALSO

    Il medico si limita a valutare se un rapporto sessuale possa generare pericoli per i riceventi del sangue, sopratutto in caso di nuovo partner o di rapporti occasionali, non importa con chi. È fondamentale la completa onestà con il medico.

  9. La donazione di plasma è meno importante – FALSO

    Il plasma è un elemento indispensabile per la creazione di molti farmaci e per il trattamento di varie patologie. L’Italia non ha ancora raggiunto l’autosufficienza nella produzione di plasma, è perciò importantissimo che sempre più donatori si avvicinino anche a quest’altra donazione.

  10. La donazione è spossante – FALSO

    Come il dolore, anche la stanchezza è soggettiva e varia da donatore a donatore, anche in base alle stagioni. In ogni caso, seguendo una dieta corretta, evitando sforzi prima e dopo la donazione e bevendo molto, è possibile evitare lo spossamento post-donazione.

  11. Per donare bisogna essere a digiuno – FALSO

    Il digiuno è richiesto solo per le analisi del sangue. La mattina della donazione è, invece, altamente consigliato fare una colazione leggera (ricca in liquidi e povera in grassi).

  12. Bisogna donare 4 volte l’anno – FALSO

    4 è il limite massimo di donazioni di sangue che è possibile fare in un anno, per il plasma il limite è più alto. Grazie alla donazione programmata in base ai gruppi sanguigni, il donatore viene convocato quando serve, in modo da evitare di sprecare il suo preziosissimo dono. Non è il numero di donazioni che fa il donatore, ma la scelta di solidarietà.

 

 

Se hai altre curiosità o dubbi sulla donazione di sangue e plasma, visita le nostre pagine dedicate

By |2018-09-12T10:51:25+00:0019 luglio 2018|0 Commenti

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.