Martedì 27 ottobre 2020 Avis Regionale Emilia-Romagna organizza un corso E.C.M. su un tema attuale: le malattie infettive. L’incontro avverrà online. Con obbligo di iscrizione entro il 18 ottobre.

di Monia De Marcellis

Un modo per fronteggiare la situazione odierna è ampliare le proprie conoscenze, per questo Avis Regionale Emilia-Romagna, con  Avis Regionale Lombardia come provider ECM organizza un corso su malattie infettive emergenti e riemergenti.

La formazione è rivolta al personale che opera nelle UdR e nei Servizi Trasfusionali dell’Emilia-Romagna e si terrà il 27 ottobre 2020 in modalità online dalle ore 13:45 alle ore 18:30. La partecipazione all’evento prevede il riconoscimento di 4 crediti per le seguenti professioni: medici, infermieri professionali, biologi, tecnici di laboratorio e chimici.

Tre relatori tratteranno il tema delle malattie infettive sotto diversi aspetti: Vanda Randi direttrice del Centro regionale Sangue illustrerà l’evoluzione del Sistema Trasfusionale a garanzia della sicurezza. Marco Libanore direttore dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara esporrà quali sono state le principali infezioni da virus negli ultimi anni. Luca Boetti dirigente medico dell’Unità Operativa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale AUSL della Romagna parlerà delle infezioni virali e fornirà indicazioni per la selezione del donatore.

L’iscrizione è obbligatoria ed è aperta fino al 18/10/2020 su questo link.

Secondo le disposizioni del nuovo dpcm il seminario si svolgerà in modalità online secondo le istruzioni ricevute all’atto dell’iscrizione.

Il programma completo:

ore 14,30 apertura del Seminario

Saluti del Presidente Regionale Avis Maurizio Pirazzoli
Introduzione del Responsabile Area Sanitaria di Avis Emilia-Romagna Fausto Aguzzoni

ore 14,45 interventi

Vanda Randi: Evoluzione del Sistema Trasfusionale a garanzia della sicurezza
Marco Libanore: Le principali infezioni da virus negli ultimi anni
Luca Boetti: Infezioni virali e indicazioni per la selezione del donatore

ore 18,15 conclusioni a cura di Fausto Aguzzoni

Per informazioni:
segreteria di Avis regionale: 051 388280 – emiliaromagna@avis.it