Puglia: donare oltre l’emergenza

Home/Puglia: donare oltre l’emergenza

Donare oltre l’emergenza: in Puglia le scorte di sangue necessarie alla cura dei cittadini coinvolti nell’incidente ferroviario sono garantite ma l’estate è un periodo critico dappertutto. Continuate a donare!

Nelle ore successive al terribile incidente ferroviario in Puglia, la solidarietà è diventata protagonista tra i donatori pugliesi e di tutta Italia. Il Centro Nazionale Sangue in collaborazione con i Centri regionali ha gestito l’emergenza indirizzando le scorte negli ospedali pugliesi e un buon lavoro di coordinamento ha permesso di far velocemente rientrare l’emergenza.

Tuttavia ricordiamo alle donatrici e ai donatori emiliano-romagnoli che l’estate è un periodo particolarmente difficile: le scorte di sangue, in particolare del gruppo 0, rischiano di scendere sotto il livello di attenzione e di paralizzare il Sistema trasfusionale. Chiediamo quindi ai nostri donatori di non far mancare il proprio sostegno telefonando all’Avis di riferimento per prenotare la donazione prima di partire per le vacanze.

Ricordiamo a tutti gli aspiranti donatori che un evento come quello  pugliese può essere l’occasione per cominciare il percorso di donazione, ma che essere donatori significa anche e soprattutto essere costanti oltre l’emergenza. Se ciascun donatore prenota con regolarità la propria donazione rispettando i tempi di riposo previsti dai protocolli medici, le scorte saranno sempre adeguate e nessuna emergenza o evento straordinario metterà in crisi il Sistema trasfusionale nazionale, che lavora da anni coordinando le scorte compensando le carenze là dove si presentano.

Se molti donano il sangue, il sangue c’è per tutti. Sempre.

By | 2016-08-08T08:56:05+00:00 13 luglio 2016|0 Commenti

Scrivi un commento