WNV: aggiornamento in tempo reale

Home/WNV: aggiornamento in tempo reale

West Nile Virus: fino al 30 novembre i donatori dell’Emilia-Romagna saranno sottoposti al test NAT

Il Servizio Prevenzione collettiva e Sanità pubblica dell’Assessorato Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna ha segnalato la positività di West Nile Virus di un pool di zanzare Culex Pipiens in alcune aree della nostra regione.

Risulta necessario, quindi, sottoporre a test WNV NAT tutti i donatori e le donatrici che abbiano soggiornato per almeno una notte in una delle province segnalate di seguito.

In Italia, le province interessate dalla presenza del WNV sono:

Carbonia-Iglesias
Cagliari
Mantova
Bologna
Ravenna
Roma
Rovigo
Reggio Emilia
Modena
Ferrara
Verona
Parma
Cremona
Piacenza
Forlì-Cesena
Padova
Milano
Vercelli
Vicenza
Grosseto
Brescia
Novara
Alessandria
Trapani
Torino
Venezia
Monza Brianza
Siena
Oristano
Viterbo
Nuoro
(in costante aggiornamento)

Fuori dai confini nazionali, per  Canada e gli USA,  si applica il criterio della sospensione di 28 giorni per tutto l’anno.

Ricordiamo ai nostri donatori Avis che il test non modifica in alcun modo le normali procedure di donazione ma è una precauzione necessaria alla salute di chi dona e di chi riceve. Inoltre ci permette di monitorare la risposta dei donatori al virus, dando la possibilità di produrre anticorpi dal loro plasma utili nelle terapie contro lo stesso West Nile.

 

By | 2017-02-03T01:43:47+00:00 18 novembre 2016|0 Commenti

Scrivi un commento