“Ragazzi curiosi domandano”: su Aids e Malattie Sessualmente Trasmesse

Home/Documenti/Pubblicazioni/Educazione/“Ragazzi curiosi domandano”: su Aids e Malattie Sessualmente Trasmesse
“Ragazzi curiosi domandano”: su Aids e Malattie Sessualmente Trasmesse 2017-02-03T01:43:36+00:00

Immagine dell'opuscolo ""Ragazzi curiosi domandano": su Aids e Malattie Sessualmente Trasmesse“Ragazzi curiosi domandano”: su Aids e Malattie Sessualmente Trasmesse
Educazione alla salute: percorso relativo ad “Adolescenza, Affettività e Sessualità”.
Realizzato dall’Istituto Comprensivo di Castel Maggiore in collaborazione con Avis.
Opuscolo pp.38
Scuola primaria e secondaria di I grado.

“Avis comunale di Castel Maggiore e Scuola” una collaborazione già consolidata da diverso tempo per quanto riguarda Donazione e Solidarietà e che, in questi ultimi anni, su richiesta degli insegnanti della scuola media, insieme ai ragazzi delle classi terze, affronta il problema Aids e Malattie Sessualmente Trasmesse.

L’Avis ha accettato di buon grado e con soddisfazione di prendere in considerazione questo gravoso problema perché, anche in questo modo, raggiunge uno degli obiettivi primari dell’Associazione e cioè insegnare ai ragazzi un corretto stile di vita, significativo per loro stessi e per poter essere, un domani, futuri donatori di sangue.

L’Avis ha contribuito alla realizzazione di questo opuscolo “scritto dai ragazzi per i ragazzi”, (e non solo) nella convinzione che “se conosci la malattia, puoi evitarla!”

Per informazioni rivolgersi ad Avis Provinciale Bologna tel: 051-388688 e-mail: provinciale.bologna@avis.it